Location: 
Torno, Como

Timeline: 
da 2015 a 2016
Tipologia di intervento: 
Restauro e risanamento
Importo lavori: 
15.400.000,00 €

Committenza: 
Le Sereno Lago di Como s.r.l.
Designer: 
Arch. Patricia Urquiola - SCE Project Milano
Categoria: 
OG1
OG11
OS18A
OS18B
Dati interessanti: 
15 milioni in poco più di 7 mesi 
/ 180 operai di media giornaliera / 15 tecnici a direzione delle moltissime opere realizzate in sovrapposizione
Descrizione dell’intervento

L’albergo caratterizzato da ambienti caratterizzati da lusso, design e contemporaneità che si sposano con la storia e il made in Italy caratteristici del luogo e della memoria dell’ex struttura alberghiera.

Inaugurato a giugno 2016 basa il suo servizio su altissimi criteri di privacy, esclusività, relax e eleganza avvolti in un design stimolante in un contesto, come quello del Lago di Como che attira da sempre una delle clientele più raffinate del mondo.

Il Sereno si trova su un promontorio panoramico lungo il litorale orientale del lago, offre una vista mozzafiato sull’acqua scintillante, sulle straordinarie montagne e sul villaggio adiacente di Torno.

Punto di accesso d’elite in barca attraverso il proprio ormeggio ed approdo lagunare, caratterizzano quindi una accesso esclusivo e di indubbio fascino per quanti avranno il privilegio di poterci soggiornare.

L’hotel, oltre ad avere un approdo privato, è composto da un ristornate dotato delle più moderne attrezzature e da un’area SPA dedicata al benessere psicofisico dell’ospite che comprende diversi servizi completi dei sistemi tecnologici più all’avanguardia.

I designer

La progettazione ed il design è di Christian Liaigre che qui si ripete come per St. Barths, coadiuvato e perpe- tuato dalla prodezza di Patricia Urquiola per il Lago di Como.

Patricia è stata recentemente riconosciuta come “Designer of the Year” dalla rivista Wallpaper ed è ampiamente considerato come uno dei più importanti designer della sua generazione.

E’ nota inoltre per aver rappresentato i prodotti di molte delle più importanti case di moda del mondo, come il B & B Italia, Alessi, Kartell, Baccarat, Rosenthal, Axor, BMW, Molteni, Flos, Bof, Louis Vuitton e Moroso per citarne alcuni.

Rifiutando il neorinascimentale o ispirazioni classiche ampiamente rindondanti in tutta la regione, l’intenzione di Urquiola era quella di creare un santuario contemporaneo con un senso di eleganza senza tempo, con materiali naturali completo di un arredamento sobrio ma di suprema raffinatezza.